La sostenibile leggerezza dell’effimero: il backdrop del convegno conquista una nuova funzione, e i pescatori di Cesenatico ringrazianoGli eventi - in forza della loro natura di enti temporanei - hanno sempre comportato un enorme spreco di materiali: scenografie, strutture ostensive, supporti di comunicazione, elementi architettonici effimeri. Da qualche tempo, una serie di esperienze di riciclo e riuso hanno fatto da apripista a chi, come noi, si sente a proprio agio se c’è equilibrio tra efficacia della comunicazione e sostenibilità delle azioni. In alcune città - tra cui Venezia, Milano e Bologna - sono nate filiere virtuose che assegnano nuova vita ai materiali di scarto degli eventi. E funzionano davvero: noi lo abbiamo toccato con mano.

Riuso del fondale
dell’Assemblea di bilancio Conad

Le bacheche elettorali dell’Amministrazione comunale sostituiscono le pannellature della mostra
Per allestire la mostra “Mild Home” dedicata al social housing sostenibile, è stata utilizzata una tensostruttura già in dotazione al Comune ospitante e, come pannellature, le bacheche elettorali.
Niente è stato costruito per essere poi smaltito.
L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito del progetto europeo Mild Home, promosso con l’obiettivo di offrire ad amministrazioni locali, progettisti, operatori e cittadini l’opportunità di conoscere, informarsi e confrontarsi con altre città europee sul tema dell’abitare sostenibile. Obiettivo: mettere a punto un modello di social housing dove la sostenibilità non sia solo ambientale ma anche economica, per tutti gli attori coinvolti.

Sostenibilità è anche allestire senza costruire
Una struttura già in dotazione al cliente, mantenuta e riallestita ogni anno per cambiare veste e
raccontare nuove storie. Niente viene più costruito. La scelta di arredi Bulthaup – solidi e intramontabili
– si adatta ai diversi progetti narrativi, senza più sprechi. Terminata la fiera, il bancone monumentale e la
madia trasmigrano nella sala degustazione presso la cantina, per essere operativi nei restanti 11 mesi.

2016

2017

2018

Sostenibilità è frugare nel magazzino
La sede di Homina Digital Divers, spin off di Homina, è stata allestita interamente con arredi riciclati:
scrivanie, cassettiere e armadietti ripescati dal seminterrato, poltrone e tavolini provenienti dal
magazzino eventi dell’agenzia.

A_Più Store, Centro di orientamento al risparmio energetico
Showroom dedicato alla sostenibilità dell’abitare e alle soluzioni per migliorare il risparmio energetico nelle abitazioni, nelle aziende e negli uffici pubblici, è stato allestito a Ferrara impiegando materiali riciclati, riadattando arredi esistenti e realizzando mobili in autoproduzione.